Migraidentità

Questa rassegna d’arte contemporanea è un’operazione estetica culturale d’arte visiva che offre la possibilità di indagare un ampio pluralismo di linguaggi che ribadiscono la possibilità di espressione e confronto quale ricchezza dei popoli che si ibridano, evidenziando le riflessioni interiori ed esteriori che accompagnano tutto ciò che è ignoto, da due punti di vista: ciò che è deciso, previsto e programmato e ciò che è inevitabile accadimento a prescindere dalla propria volontà. Il migrare/emigrare implica sempre un cambiamento, uno spostamento, non solo del corpo, dei sensi o della mente ma anche dello sguardo che inventa nuove possibilità per rielaborare il mondo interiore ed esteriore rintracciando radici e memorie seguendo il proprio cordone ombelicale invisibile e la propria identita’. …”come i fiori si destano….così s’apre l’anima…dinnanzi al respiro….alato del migratore…che scruta l’alba del divenire…sarà ma con Voi mi sento a casa…nel pensiero esiste l’unione…apriamo i portali e lasciamoci andare” p.f.     VESPOLATE MOSTRE D’ARTE CONTEMPORANEA TENUTA BERTOTTINA sabato 23 settembre 2006 Ore 17,30 Inaugurazione mostra MIGRAIDENTITA’ image image image



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rites and Rhythms Robert Pettena e Tassilo Letzel inaugurazione e performance 14 maggio 2011 ore 18.00 14 maggio /4 giugno.11 a cura di Emily Barsi
Pietro Grossi – Tornate domani, sarò diverso – Computer Art – dal 21 al 26 aprile 2001
Giancarlo Pavanello – Graphic Poetry [quadri, libri d’artista, oggetti] [anni settanta – anni dieci] [mostra personale] – Inaugurazione sabato 29 settembre 2012
YONEL HIDALGO PEREZ STILLEVEN. LO PROMETIDO ES DEUDA

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi