Carlo Battisti – LA BIBLIOTECA DI BABELE Venticinque lavori di cm. 34 x 34 su un racconto di J. L. Borges – 4 aprile 2009

LA BIBLIOTECA DI BABELE
Venticinque lavori di cm. 34 x 34 su un racconto di J. L. Borges
Opere: Carlo Battisti

inaugurazione sabato 4 aprile 2009 ore 18

dal 4 aprile al 4 maggio 2009

orario martedì- sabato 17.00 19.30 | domenica, lunedì e festivi chiuso

Nato a Viareggio nel 1945, Carlo Battisti diploma di scultura presso l’Istituto
d’Arte di Pietrasanta e studi di scenografia all’Accademia di Firenze vanta un
nutrito curriculum con esposizioni in Italia, Germania e Francia: tra le altre,
la Biennale di Parigi presso il Centre National d’Art Contemporain nel 1973, la
personale di installazioni sonore alla Sala Brunelleschi di Firenze nel 1987, la
Rassegna dell’Arte Patafisica Europea presso la Sala SS. Filippo e Giacomo a
Brescia nel 2005 e le mostre, gli eventi e le pubblicazioni dell’associazione
culturale BAU di Viareggio.
Battisti, attribuendo sempre grande importanza alla manualità e alla conoscenza
dei processi produttivi grazie ai quali l’idea diventa opera, ha lavorato
attraverso varie forme espressive, affascinato sin dall’inizio dalla possibile
contaminazione dei linguaggi. Ha quindi sviluppato la propria ricerca creativa
sulla parola, sulla doppiezza e l’ambiguità insite nelle infinite possibilità
che questa ha di essere manipolata, sulla sua fruizione artificialmente
distorta, producendo opere di Poesia Visiva, Neodada e Concettuale, utilizzando
le tecniche e i materiali più disparati: oggetti, libri d’ artista, gadget,
ready-made, assemblaggi multimediali, installazioni, sculture sonore
interattive, proiezioni e videoproiezioni di testi in grandi installazioni
realizzate, negli anni più recenti, con tecnologie computerizzate.
< >.
Paolo Albani, Variazioni (dal testo in catalogo) catalogo in galleria con testi
introduttivi di Roberto Amato e Paolo Albani e la riproduzione delle opere in
mostra.
immagine allegata
Carlo Battisti, La Biblioteca di Babele, Senza titolo, 2008, intaglio e
montaggio di stampa tipografica su carta Conqueror, cm 34×34



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARCANE GEOMETRIE – Delio Gennai e Massimo Gasperini – domenica 5 giugno 2016 ore 18
In A Secret Place – Dania Gennai
Richiami islamici nelle ceramiche pisane degli anni ’30 e nelle opere di Delio Gennai – Inaugurazione sabato 30 novembre ore 18Richiami islamici nelle ceramiche pisane degli anni ’30 e nelle opere di Delio Gennai – Inaugurazione sabato 30 novembre ore 18
Paolo Albani Dario Longo . I GIOCHI SONO FATTI . Dal 9 al 30 giugno 2012

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi