ARCANE GEOMETRIE – Delio Gennai e Massimo Gasperini – domenica 5 giugno 2016 ore 18

Arcane-geometrie-FRONTE
ARCANE GEOMETRIE
Delio Gennai – Massimo Gasperini
apertura
domenica 5 giugno 2016 ore 18
fino al 25 settembre
a cura di Ilario Luperini
orario: martedì – sabato.
orario: 17- 19.30
Un incontro. Delio Gennai e Massimo Gasperini. Delio Gennai da tempo crea figure e oggetti che, prendendo spunto dalla lunga, celebrata storia della sua città, si risolvono in ricercati rapporti tra positivo e negativo, tra luci e ombre, nel candore dei bianchi che uniformano e danno organicità alle sue creazioni. Le tarsie, gli stendardi, i libri d’artista. Il minuzioso lavoro con il bisturi su cartone di lieve, talora lievissimo, spessore, l’utilizzo di sottili garze a chiudere e muovere i geometrici spazi creati costituiscono il filo conduttore di un linguaggio coerente, organico, emozionante. Gli si affiancano i “Quaderni neri” di Massimo Gasperini. Avvolgenti repertori di frasi, pensieri e disegni. Pagine dense e armoniose attraversate da struggenti immagini. Disegni costruiti in sottilissima punta di lapis, di rado connotati da leggeri, soffusi tocchi di colore: immagini di architetture scarnificate dallo loro consistenza materica divengono minuziosi reticoli di purissima sostanza geometrica; e dalla geometria sgorgano immagini fantasiose, che si diffondono nell’imperscrutabile universo dell’immaginario. Recondite armonie, tra i due. Un incontro fortuito e fortunato, voluto dal caso, da quel misterioso refolo che perenne aleggia nell’aria. Dunque, arcane geometrie.
Ilario Luperini

 



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sabato 5 Maggio 2018 ore 18.00 – Performance di Massimiliano Barachini – Origini edizioni ANNIVERSARIO 14-18 / In A Secret Place – Dania Gennai
Pietro Grossi – Tornate domani, sarò diverso – Computer Art – dal 21 al 26 aprile 2001
2007-09-29 – “Le mille e una nota”
Arte, propaganda, tecnica e guerra Convegno/mostra in occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale, coordinamento scientifico Barbara Henry

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi